Il commento

Trani, difficoltà nei controlli nel weekend. Il sindaco: "Impossibile fronteggiare la fiumana"

Il sindaco di Trani Amedeo Bottaro: "Non abbiamo un esercito a disposizione. Ci rimettiamo all'autodeterminazione dei cittadini"

Attualità
Trani venerdì 02 aprile 2021
di La Redazione
Amedeo Bottaro, sindaco di Trani
Amedeo Bottaro, sindaco di Trani © TraniLive

La zona rossa "rinforzata", imposta dal presidente della Regione Puglia Emiliano a fronte della nuova pressione dei contagi sul sistema sanitario, torna a far parlare di sè. Nel weekend delle Palme, infatti, diverse centinaia di persone si sono riversate lungo la litoranea e nelle piazze per godere della temperatura primaverile. In molti, inoltre, si sono riversati nelle spiagge per concedersi alla tintarella. La tanta affluenza ha reso difficile le operazioni dei controlli anti Covid da parte della polizia locale. "Non è pensabile, con le poche forze del comando di polizia locale, riuscire a fronteggiare una fiumana di gente che si riversa lungo la costa, al mare e nelle piazze" afferma il sindaco di Trani Amedeo Bottaro. "Gli agenti di polizia municipale non sono impegnati solo a questo" continua il primo cittadino. "Intervengono negli incidenti, procedono alla notifica degli atti giudiziati, fanno da assistenza alla Asl in fase di vaccinazione. Non abbiamo a disposizione un esercito, non siamo in grado di fronteggiare una popolazione che non ce la fa più, per cui ci rimettiamo all'autodeterminazione dei cittadini che devono tutelare loro stessi".

I pronto soccorso di Puglia non ce la fanno, stretti tra il flusso di pazienti Covid che ancora non accenna a diminuire e gli interventi di routine. Il sindaco di Trani annuncia una nuova stretta di controlli nel weekend di Pasqua, con varchi all'ingresso della città. "Cercheremo di bloccare i comportamenti irresponsabili. Mi rendo conto che siamo tutti stanchi ma dobbiamo capire che la Puglia non ha più posti liberi. A Trani siamo passati ad oltre i 200 casi, la situazione sta diventando sempre più difficile e i cittadini devono comportarsi con un maggior senso di resposnabilità".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Fervin ha scritto il 05 aprile 2021 alle 07:18 :

    Se non si è in grado di fermare la fiumana, almeno multate gli irresponsabili che vanno in giro senza mascherina. Purtroppo non siete in grado di garantire neanche questo. Per cui si evitino i piagnistei e, se veramente si ha a cuore la salute pubblica, si bastonino gli inadempienti. Rispondi a Fervin

  • ANTONELLA LISO ha scritto il 03 aprile 2021 alle 21:04 :

    La gente al mare..... Tanta tanta gente sul lungomare.... E noi? Chiusi.. Che amarezza e che dolore per tutta la gente che vuole solo lavorare portare il pane a casa e mentre chiude la serranda e torna a casa trova solo ciclisti corridori ginnasti circensi.... Rispondi a ANTONELLA LISO

  • Antonio Parente ha scritto il 03 aprile 2021 alle 10:58 :

    A si????? Scusi Sig. Sindaco dove sono i varchi????dove sono i controlli anche minimi?? Non possedete un esercito é vero ma non avete fatto smuovere neanche quelle decine di agenti di polizia municipale in carico a noi cittadini!!!!! E le forze di polizia e carabinieri??? Questa mattina in giro non ho visto una pattuglia di nessuna forza dell ordine!!!!! Eppure trani non mi sembra Roma o Milano. A questo aggiungiamo la mancanza di responsibilità di tutti quei cittadini che firse non avendo visto da vicino cosa fa il covid pensano sia una farsa.....e mi auguro per loro che non debbano mai provare questo. Rispondi a Antonio Parente

    Falco Rosso ha scritto il 04 aprile 2021 alle 11:17 :

    Antonio risparmia il fiato...... Tempo perso...... Rispondi a Falco Rosso

  • massimo cavaliere ha scritto il 02 aprile 2021 alle 17:02 :

    ..non imiti il napoletano, non giochi a fare " lo sceriffo "..ma quale esercito, pensi a reperire i vaccini, a vaccinare tutti e a gestire la cittadina.. meno proclami !! Rispondi a massimo cavaliere