Il commento del primo cittadino

Covid, aumento di casi. Bottaro: "Peggioramento preoccupante, comportamenti incauti a Natale"

"L'aumento dei contagi appare diretta conseguenza di comportamenti poco cauti assunti nel periodo natalizio"

Attualità
Trani sabato 09 gennaio 2021
di La Redazione
Amedeo Bottaro, sindaco di Trani
Amedeo Bottaro, sindaco di Trani © TraniLive

Il primo cittadino commenta la notizia dell'aumento di casi a Trani, con gli attualmente positivi che salgono a quota 238. "Registriamo un peggioramento della situazione epidemiologica in città con un aumento preoccupante di casi negli ultimi giorni ed interi nuclei familiari colpiti dal virus".

Un particolare questo che - sottolinea il sindaco - deve far riflettere. "L'aumento dei contagi appare diretta conseguenza di comportamenti poco cauti assunti nel periodo natalizio".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Graziano ha scritto il 11 gennaio 2021 alle 21:21 :

    Dicendo che la colpa è dei comportamenti riescono a mettere cittadini contro altri cittadini, senza avere il sostegno dei dati, tanto per ripetere banalità e luoghi comuni. Riescono a farci incattivire. Rispondi a Graziano

  • Giacinto ha scritto il 11 gennaio 2021 alle 07:37 :

    Ormai le persone sono stanche, non rispettano più le regole, vogliono la libertà sottratta da ormai 1 anno... immunità di gregge punto Rispondi a Giacinto

  • giuseppe.m. ha scritto il 10 gennaio 2021 alle 17:32 :

    sono certo che le forze dell'ordine non abbiano avuto ordini per presidiare, già sono inesistenti per i normali controlli figuriamoci se nel periodo natalizio avrebbero incrementato i turni per presidiare.. L'italia paese marcio dentro... Rispondi a giuseppe.m.

  • Valentina ha scritto il 10 gennaio 2021 alle 16:49 :

    I comportamenti incauti di Natale erano prevedibili. Tutti sono stati liberi di uscire e organizzare feste in casa. Nei gg. "rossi" non si e' visto un posto di blocco. Rispondi a Valentina

  • Franco ha scritto il 10 gennaio 2021 alle 11:35 :

    Troppo facile dare ora la colpa ai comportamenti di Natale quando non si riesce a contenere il contagio. Ricordo che fino a qualche mese fa occorreva attendere 21 giorni per l'incremento della curva ora invece dopo Natale sarebbe stato immediato. Valli a capire. Rispondi a Franco