L'evento

“Voci del Mediterraneo”, grande successo per la rassegna teatrale promossa dal Cosmai. Le foto

Conclusa la sesta edizione della manifestazione presso il Teatro Politeama di Bisceglie

Cronaca
Trani mercoledì 25 maggio 2016
di Pinuccio Rana
Voci del Mediterraneo
Voci del Mediterraneo © n.c.

Si è tenuta ieri presso il Teatro Politeama la manifestazione conclusiva della VI edizione della rassegna teatrale "Voci del Mediterraneo", promossa dall'IISS "Sergio Cosmai" di Bisceglie.

Nel corso della serata conclusiva, sono stati assegnati i premi, attribuiti dalla giuria tecnica, ai migliori attori, ai costumi, scenografia e regia.

Al terzo posto si è classificato il LS "Alfano" di Termoli, con lo spettacolo "Un campanello per Teo"; seconda classificata l'Associazione Culturale "La Torre del drago" di Bitritto, con "Siamo quel che siamo"; vincitori dell'edizione sono stati i piccoli attori del I Circolo "San Giovanni Bosco" di Isernia, con la rappresentazione "Un viaggio fantastico".

La rassegna, che ha visto undici compagnie teatrali (per lo più composte da studenti di ogni ordine e grado) provenienti da tutta Italia esibirsi tra il 27 e 29 aprile, ha confermato l'interesse e la passione verso il teatro da parte dei più giovani, che hanno aderito con entusiasmo all'iniziativa, fortemente voluta dal Dirigente Scolastico prof. Donato Musci e sostenuta anche grazie al contributo di uno sponsor privato.

L'evento, patrocinato altresì dal Comune, dalla Provincia e dalla Federazione Italiana Teatro Amatori, ha offerto altresì ad alunni e docenti dell'Istituto "Cosmai" l'occasione di mettere in vetrina i lavori realizzati durante l'anno scolastico, con una sfilata a cura dell'indirizzo Moda di Trani, la presentazione di filmati realizzati dagli studenti dell'indirizzo Audiovisivo di Trani, esibizioni sportive e teatrali con la partecipazione di alunni degli Indirizzi Socio-Sanitario e Commerciale di Bisceglie e l'esposizione di lavori realizzati nei laboratori degli indirizzi Manutenzione e Assistenza tecnica, Odontotecnico e Socio-Sanitario.

Il potere aggregante del teatro, unito alla mission educativa della scuola, danno ancora una straordinaria prova delle infinite possibilità formative tradotte con successo in esperienze di vita significative per i nostri giovani.

Lascia il tuo commento
commenti