Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2020

Candidati al consiglio comunale 2020

Elezioni regionali 2020

Le News
«Tra 5 anni immagino una riconversione ospedaliera seria, e una regione dove anche le addizionali delle tassazioni, a cominciare da benzina, IRPEF, eccetera potranno essere ridotte»

Avv. Francesco Losito: «Immagino una regione più snella nella burocrazia e non solo»

L'intervista al candidato al consiglio regionale nella lista "La Puglia Domani" con Raffaele Fitto

Speciale Elezioni
Trani domenica 06 settembre 2020
di La Redazione
avv. Francesco Losito
avv. Francesco Losito © AndriaLive

L’avv.to Francesco Losito, candidato al consiglio regionale nella lista “La Puglia Domani” con Raffaele Fitto, avvocato, imprenditore e non nuovo in politic,a seppur non abbia mai occupato incarichi elettivi o istituzionali, da circa 30 anni è impegnato con passione sempre nelle file del centro destra. Si presenta alla competizione elettorale del 20 e 21 settembre con la «voglia di riscattare il territorio da problemi legati all'agricoltura ma anche ai trasporti: penso al sottodimensionamento del porto di Barletta, che invece potrebbe essere un punto nevralgico di snodo delle merci in un territorio della Bat così produttivo non solo sotto l'aspetto alimentare ma anche del manifatturiero e del piccolo artigianato.

Immagino nei prossimi anni una regione a guida centro destra con Raffaele Fitto presidente. Una regione più snella nella burocrazia, più snella negli intoppi e nei blocchi di tutta una serie di vincoli, anche ambientali e paesaggistici; una regione in cui sarà stato possibile portare a termine una riconversione ospedaliera seria, e dove anche le addizionali delle tassazioni, a cominciare da benzina, IRPEF, eccetera potranno essere, non dico eliminate, ma quantomeno ridotte».

L’invito al voto: «Votare è un diritto - conclude Losito -, ma soprattutto un dovere che tutti devono esercitare perché chi non vota non può neanche arrogarsi il diritto di contestare quello che è l'operato di un governo, ad ogni livello».

Lascia il tuo commento
commenti