Corso serale: voltare pagina a qualsiasi età all'I.I.S.S. Federico II

Mariacarla Quaranta LiveYou - Attualità
Trani - lunedì 18 febbraio 2019
Corso serale: voltare pagina a qualsiasi età all'I.I.S.S. Federico II

“Quasi 20 anni fa ho lasciato la scuola per cominciare subito a lavorare, ma quando il lavoro è venuto meno e mi sono ritrovata a casa, con due bambini piccoli, il desiderio di riprendere gli studi si è fatto strada nella mia mente; ero titubante, sapevo l’impegno di dover andare a scuola il pomeriggio, di non poter sempre essere accanto ai miei figli, ma poi ho deciso di fare questo passo e oggi posso dire di non essere affatto pentita, anzi con i bambini mi sento anche più utile, si confrontano con me ed io con loro, vedere la loro mamma studiare con entusiasmo è per loro di sprone a fare altrettanto”, così parla, con voce emozionata e sguardo deciso e appassionato di chi è convinto di aver fatto la scelta giusta ed ama quello che fa, Luciana Zaza, 38 anni, brillante studentessa del IV anno del corso serale per adulti, indirizzo “Produzione artigianale e settore metalli” dell’I.I.S.S “Federico II, Stupor Mundi” e, mentre dialoghiamo, mi mostra un gioiello che indossa con orgoglio, da lei progettato e realizzato. Come Luciana diversi studenti del corso serale mi parlano soddisfatti della loro esperienza in questa scuola, perché qui lo studio teorico e la creatività trovano concreta attuazione nella pratica laboratoriale, nella realizzazione di opere artigianali, qui il sapere è strettamente collegato al fare. “Frequentando questa scuola – afferma Alessandro Cimadomo, anche lui studente del corso serale – sto acquisendo piena padronanza della manualità” ed ancora colpisce quello che mi dice un altro studente, Giuseppe Balducci “Hanno sempre sostenuto che si nasca creativi, invece, venendo qui si è aperto un lato della mia mente che non credevo di avere e ho scoperto che, in realtà, tutti possiamo essere creativi e, con l’esercizio e la pratica, la creatività aumenta”.

Il Federico II prepara, al termine del percorso di studi, figure professionali altamente specializzate, artigiani non solo in senso tradizionale, ma anche moderno, perché oggi l’artigiano deve avere conoscenze tecnologiche e industriali e qui è possibile grazie a laboratori all’avanguardia. Inoltre, dal prossimo anno scolastico 2019-2020 saranno attivi altri due corsi “Produzione ceramica” e “Arredi e forniture d’interni”, in cui si studierà il design dell’arredamento e le tecniche di arte applicata: intaglio, intarsio, tornitura, scultura lignea e, come approfondimento, uno studio sulle attività di restauro del mobile. Il professor Di Zanni, docente di design del legno, afferma che “l’idea di questo nuovo corso è nata analizzando i bisogni del territorio e la necessità di formare figure professionali specifiche da collocare subito sul mercato del lavoro e, a tal fine, la Scuola ha già preso accordi con alcune aziende del territorio per operare in stretta sinergia. Ciò sarà possibile grazie agli stage di alternanza scuola-lavoro, in cui, inoltre, gli studenti avranno la possibilità di sperimentare sul campo le tecniche di progettazione computerizzata, ormai indispensabili nei moderni processi produttivi”.

Per chi fosse interessato ad avere informazioni e chiarimenti è possibile recarsi di persona presso la sede del I.I.S.S. “Federico II, Stupor Mundi” di via Teano, n.86, oppure telefonare al numero 0808721764.

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti