"Il melograno", la scrittrice Luciana De Palma presenta il suo romanzo

corato
il 26 aprile 2019 alle ore 19:00

Venerdì 26 aprile alle 19 nella Libreria Mondadori

Indirizzo Corso Garibaldi

"Il melograno", la scrittrice Luciana De Palma presenta il suo romanzo
n.c. © n.c.

Venerdì 26 aprile alle 19 nella Libreria Mondadori, la scrittrice coratina Luciana De Palma presenterà il romanzo "Il melograno", edito da Città del Sole. Dialogherà con l'autrice Mariella Sivo.

Il libro
In una Istanbul infiammata dalle manifestazioni di opposizione al governo di Erdogan in piazza Taksim, si muovono le vicende di due fratelli. Nazif, il maggiore, è un insegnate di liceo che, dopo un’adolescenza turbolenta, decide di dedicarsi esclusivamente al suo lavoro, disinteressandosi a tutto ciò che accade attorno a lui. Un’indifferenza e una sottomissione profonda che caratterizzano anche il suo ruolo all’interno della famiglia, ormai completamente dominato dalla moglie Semra e dal giovane e insolente figlio, Erim.
Al contrario Lemi, poeta e lavoratore saltuario, vive con passione ed euforia l’esistenza in ogni sua sfaccettatura, riuscendo a scorgere la bellezza ed il tormento della società di cui fa parte.

Il confronto tra i loro diversi ed opposti modi di essere si farà acuto soprattutto dopo gli scontri, durante i quali Lemi diventerà protagonista grazie alle sue poesie sovversive. Cercando di sfuggire alla polizia, inizierà una corrispondenza segreta con il fratello, attraverso bigliettini di carta infilati all’interno di una fessura dell’albero di melograno nel giardino di Nazif. Quest’ultimo, trascinato dall’entusiasmo di Lemi, riuscirà così ad abbandonare la sua rassegnazione, trovando in se stesso la forza per agire.

L'autrice
Luciana De Palma, nata Corato, laureata in Scienze dell’Educazione e in Scienze della Formazione Primaria, docente di scuola primaria. Le sue poesie sono state pubblicate nell’antologia poetica “Delos”, ed. Laterza, 1997, sulla rivista di poesie edita in Venezuela ‘Carta International de Poesia’, su diversi numeri della rivista letteraria ‘Kafla’, edita in India, Chandigarh; alcuni suoi lavori sono apparsi, in traduzione, nella antologia serba ‘Mons aureus’, edita a Belgrado nel 2008 e nell’antologia indiana ‘World peace 2001’.

Ha presentato la raccolta di poesie ‘Risacche presso gli stand degli editori minori durante la fiera del libro di Torino 2007. È stata rappresentante dell’Italia durante il festival della letteratura di Belgrado nel settembre 2008, con la stessa raccolta ‘Risacche’, tradotta in serbo dal poeta Dragan Mraovic ed edita in Italia per la casa editrice Secop. Ha pubblicato la prima antologia di poesie ‘La candela rossa’ con la casa editrice Iicca, India, nel 2002, con testo in italiano e traduzione in inglese a fronte. La seconda raccolta è stata la suddetta ‘Risacche’. Nel 2012 ha pubblicato una nuova raccolta di poesie, ‘Sassi e comete’, Ed. Lineeinfinite.

"Leggevo i tuoi biglietti... A volte fantasticavo che fosse proprio il melograno a consegnarli direttamente nelle mie mani. Mi piaceva credere che...avesse trattenuto qualcosa di te, un frammento del tuo odore, un pezzo della tua immagine".