Domenica 12 novembre, ore 14.30, Stadio Comunale di Trani, Apulia Trani – Nebrodi

Obiettivo Nebrodi: Apulia a caccia della seconda vittoria

Contro le siciliane si attende un riscatto. La maltese Borg è determinata «Ogni partita, una finale»

Calcio
Trani sabato 11 novembre 2017
di La Redazione
Martina Borg, attaccante
Martina Borg, attaccante © n.c.

Quinto turno di campionato e tanta sete di vittoria per l’Apulia Trani: domenica 12 novembre al Comunale arrivano le siciliane del Nebrodi, a pari punti in classifica nel girone D di Serie B. La formazione ospite è reduce dal turno di riposo ed ha affrontato un cammino identico a quello delle padrone di casa: sconfitte contro Catania e Napoli e ampia vittoria contro la Real Colombo Roma. Incontro da non sottovalutare, nonostante la scarsa tenuta difensiva dimostrata dalle nero-verdi. Ben sette i gol subiti in soli tre incontri.

Per il prossimo incontro, mister Mannatrizio dovrà cercare di recuperare Delvecchio, uscita malconcia dalla trasferta di Napoli, e fare a meno di Cagiano, che dovrà scontare un turno di stop dopo il rosso diretto ricevuto. Probabile conferma per Uchyama a centrocampo e il ritorno di Libutti nell’undici titolare. Rebus, invece, in attacco: Diaferia non ha demeritato in questo inizio campionato, ma non ha ancora trovato la via del gol.

Tra le note positive dell’ultimo incontro, la prima rete della maltese Martina Borg, tra le più attese dei nuovi arrivi di questa stagione: «È stato importante segnare – ha dichiarato la giovane attaccante-, sia per aumentare la mia motivazione in campo che per dare un segnale alla squadra. Non è stato facile ambientarmi e prendere subito feeling con le compagne ma sento che l’affiatamento sta aumentando giorno dopo giorno. Sento di avere la fiducia necessaria per fare sempre meglio e cercare di segnare con continuità». A 21 anni, Martina è alla prima esperienza oltre-confine: «I primi quindici giorni è stato molto difficile, ma ora posso dire di essere molto contenta a Trani. La città è molto bella, ma ora preferisco concentrarmi sul gioco mio e di tutto il gruppo. Dobbiamo conquistare molti più punti, abbiamo le potenzialità per farlo. Dobbiamo trattare ogni partita come una finale. L’obiettivo è il podio: uno dei primi tre posti in classifica deve essere nostro».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette