Iscrizioni prorogate al 20 ottobre

"Dance with you", un concorso di danza per ricordare Alessandra Bianchino

Il concorso è rivolto ai giovani danzatori residenti ad Andria e nella provincia di Barletta-Andria-Trani, iscritti ad una qualsiasi scuola o associazione sportiva presente sul territorio o organizzati in maniera autonoma

Spettacolo
Trani venerdì 29 settembre 2017
di La Redazione
Dance with You
Dance with You © n.c.

C'è tempo fino al 20 ottobre per iscriversi a "Dance With You", il contest di danza che l'Oratorio salesiano ha esteso quest'anno a tutta la provincia di Barletta-Andria-Trani per ricordare Alessandra Bianchino, una delle 23 vittime dell’incidente ferroviario avvenuto tra Andria e Corato il 12 luglio 2016, giovane animatrice che ha vissuto il servizio nell’Oratorio Centro Giovanile Salesiano di Andria.

Il concorso è rivolto ai giovani danzatori residenti nella Città di Andria e nella provincia di Barletta-Andria-Trani, iscritti ad una qualsiasi scuola o associazione sportiva presente sul territorio o organizzati in maniera autonoma.

La competizione si svolgerà il 4 novembre 2017 ad Andria e si articola nelle seguenti categorie:

- junior, dai 14 ai 19 anni compiuti;

- senior, dai 20 in su.

Sono ammessi tutti i generi di danza.

Per informazioni e per scaricare il bando, basta cliccare su questo link.

«Dopo tante iniziative a lei dedicate - si legge nella pagina -, abbiamo pensato ad un progetto che possa valorizzare i giovani talenti della nostra terra nel campo della danza, una delle tante passioni di Alessandra, partendo dalla forte consapevolezza che “positività genera positività e bene genera altrettanto bene”, così come lei stessa ha testimoniato con la sua vita.

Perchè “with you”?
Si gioca sull’ambivalenza di significato nella lingua inglese dell’espressione with you: con te e con voi.

L’idea principale è quella di veicolare un messaggio di inclusione dei giovani all’interno della realtà oratoriana per mezzo della danza e di partecipazione attiva all’interno del panorama cittadino (“con voi”) e, allo stesso tempo, di interpretare ancora una volta lo spirito di Ale (“con te”) nella gioia e nel coinvolgimento stesso nel servizio.

Lo scopo finale è quello di sostenere e supportare la loro crescita personale e artistica in modo tale da poter approfondire e accrescere il loro bagaglio personale».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette