La presentazione

Direzione Italia, Fucci: «Tempi brevi per il Coordinamento cittadino»

​Presentato ad Andria il nuovo Coordinamento Provinciale Bat. Ventola: «Impensabile, in Puglia, una coalizione senza di noi»

Politica
Trani martedì 17 ottobre 2017
di La Redazione
Direzione Italia
Direzione Italia © n.c.

Un rappresentante per ogni città della Bat: nasce il nuovo Coordinamento Provinciale Barletta – Andria – Trani di Direzione Italia. «Abbiamo stabilito, d’intesa con il Coordinatore regionale Francesco Ventola, che nessun territorio si sentisse “periferia” e che, al tempo stesso, la nomina nell’organismo provinciale del Partito rappresentasse un motivo in più di orgoglio e di appartenenza e anche una maggiore responsabilità nei confronti innanzitutto della comunità di provenienza e quindi anche del Partito stesso».

L’on. Benedetto Fucci, Coordinatore provinciale di Direzione Italia, presenta così, ad Andria, il gruppo di lavoro che agirà sul territorio Ofantino. Poi snocciola i nomi: Sabino Miccoli (Andria), Gigi Antonucci (Barletta), Michele Scagliarini (Trani), Roberto Discisciola (Canosa di Puglia), Sante Scaringi (Bisceglie), Giustino Tedesco (Trinitapoli), Aniello Valente (San Ferdinando di Puglia), Raffaele Rutigliano (Margherita di Savoia), Luigi Roccotelli (Minervino Murge) e Nicola Di Tullio (Spinazzola).

«In giro vedo tanto entusiasmo, molta voglia di partecipazione e adesione convinta al progetto di Raffaele Fitto: so che anche qui, nella mia terra, è lo stesso e perciò sono molto fiducioso che svolgerete un ottimo lavoro».

Il consigliere regionale Francesco Ventola commenta così le prime settimane vissute da Coordinatore regionale di Direzione Italia e le scelte di Fucci per la Bat.

E Fucci aggiunge: «Dopo le recenti Amministrative, da più parti si è cercato di far passare Direzione Italia come principale responsabile delle sconfitte del centrodestra in Puglia. Invece, il dato del primo turno, quando ogni partito si misura con le proprie forze anche in relazione agli eventuali alleati di coalizione, è sotto gli occhi di tutti: le percentuali riportate dal nostro Partito non temono confronti».

Un dato ripreso con puntualità dal Coordinatore regionale: «Al primo turno – sottolinea Ventola – Direzione Italia risulta ovunque il primo partito del centrodestra e in alcune città addirittura il primo partito in assoluto. Non lasciamoci intimorire dal fatto che altri nostri potenziali alleati siano mediaticamente più considerati: le partite elettorali si giocano e si vincono sui territori e su questo terreno, a giudicare da quello che vedo e sento tutti i giorni sia come consigliere regionale che come coordinatore del partito, vi assicuro che abbiamo tutte le carte in regola per dire la nostra in maniera autorevole e farci rispettare, perché senza di noi, in Puglia, il centrodestra è destinato a un flop senza precedenti».

Ancora Fucci: «Mancava l’organizzazione? Eccola qua! Abbiamo un livello nazionale, i coordinamenti regionali in tutt’Italia e adesso anche i primi coordinamenti provinciali anche in Puglia. A breve partirà anche la fase della costituzione dei coordinamenti locali».

L’organizzazione del Partito diventa un passaggio fondamentale anche per giocare un ruolo importante nel governo delle comunità locali. Nella prossima primavera, infatti, anche nella Sesta Provincia pugliese sono in programma appuntamenti elettorali in tre città importanti come Barletta, Bisceglie e Margherita di Savoia.

«Faremo una bella figura anche stavolta - chiosa Ventola – perché Direzione Italia è l’unico partito che si riunisce, discute, si confronta all’interno e con l’esterno. E’ così che si costruiscono i successi elettorali e noi sappiamo come si fa».

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette