La visita istituzionale in vista delle primarie

Trani, visita del ministro Orlando: "Il Pd non può essere fatto di persone sole al comando"

'Il nostro partito deve tornare ad essere una forza inclusiva e pluralista'

Politica
Trani mercoledì 19 aprile 2017
di La Redazione
Ministro Orlando a Trani
Ministro Orlando a Trani © TraniLive.it

"Dobbiamo cambiare radicalmente il Pd, non può essere fatto di persone sole al comando, penso che debba tornare a essere una forza inclusiva, pluralista e in grado di recuperare pezzi di società che in questi anni si sono allontanati da noi". Lo ha detto il ministro della Giustizia e candidato alla segreteria del Pd, Andrea Orlando, a Trani, a margine di un incontro in vista delle primarie. Alla domanda sul perche', in Puglia, gli elettori debbano preferirlo al candidato pugliese, Michele Emiliano, Orlando ha risposto che "il prossimo 30 aprile non si vota per la
presidenza della Regione Puglia, ma per la segreteria del Partito Democratico e i pugliesi che si riconoscono in una piattaforma che guarda alla ricostruzione del centrosinistra, a una trasformazione profonda del Pd, senza inseguire l'impostazione grillina, credo che si possano riconosce nella mia proposta politica". "La mia - ha aggiunto il ministro - e' una visione di partito fatto da un segretario che lo dirige e un gruppo dirigente che sia in grado di dare un contributo e che venga dalle esperienze più diverse, dal mondo delle professioni, delle imprese e dei settori più umili".

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette