Il dietro le quinte del gruppo teatro del Liceo De Sanctis

Grande successo per "Le Troiane" interpretato dal gruppo teatro del De Sanctis

Tantissimi i riconoscimenti ricevuti tra cui il secondo premio come miglior spettacolo e il premio migliore attrice e il premio miglior bozzetti di scenografia e costumi

Cultura
Trani giovedì 14 giugno 2018
di Ottavia Digiaro
Gruppo teatro del De Sanctis
Gruppo teatro del De Sanctis © TraniLive

Qualche minuto prima di entrare in scena si prendono tutti per mano, chiudono gli occhi, sincronizzano i loro respiri, si concentrano e si caricano. Stanno per salire sul palco, forse il più difficile. Sbrirciano dal sipario, individuano i loro genitori, i nonni, gli amici, i parenti. Tutti sono lì per loro per applaudire al loro impegno (sono al lavoro da ottobre) e alla loro bravura. Il loro mantra è grinta, energia, determinazione. Sono i tre elementi che servono al gruppo teatro del liceo De Sanctis per portare in scena "Le Troiane" di Euripide con un adattamento di Sartre.

Una riflessione sulla barbarie e sulla violenza del genere umano e, in particolare, maschile, che per sete di conquista non si preoccupa, sempre e ovunque, di risparmiare i soggetti più deboli e indifesi: donne e bambini. E ad accendere i riflettori sulle donne dopo la vittoria epocale dei Greci su Troia è Euripide, il più femminista dei tragediografi.

"E voi, Greci, così fieri della vostra umanità, dove siete? Io vi dico: nessuno di noi avrebbe mai osato fare a una madre quello che voi fate a me"

Accompagnati dalla direzione magistrale del regista Michele D’Errico e dal cuore e dalla passione della prof.ssa Rossella Piccarreta, il gruppo teatro composto da 33 ragazzi, di cui 15 del primo anno, hanno portato lo spettacolo ovunque, vincendo parecchi premi.

Hanno partecipato alla XXIV rassegna internazionale di teatro classico scolastico del liceo Cagnazzi vincendo il secondo premio come miglior spettacolo e il premio migliore attrice per Alessia Corallo, nel ruolo di Cassandra. Al Thuma Festival indetto dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano si sono aggiudicati il premio miglior bozzetti di scenografia e costumi. Inoltre, è di questi giorni la notizia che al festival Skenè del Liceo Salvemini di Bari hanno vinto il secondo premio per “intensa e vibrante prova corale dello spettacolo, arricchita da cammei interpretativi dei personaggi femminili emozionanti e intensi. Ottima la regia. Spettacolo teatralmente ottimo.”

Il gruppo teatro del Liceo, grazie al loro impegno, sta cercando di dare vita e respiro alla cultura classica convinti che non deve restare chiusa nelle pagine di un libro, ma deve vivere nei teatri.

Lascia il tuo commento
commenti