LILT for Women - Campagna nastro rosa

Lotta ai tumori, la Biblioteca G. Bovio si tinge di rosa

Nella serata di mercoledì nella sala Ronchi della biblioteca (la cui facciata è stata illuminata di rosa) ha avuto luogo l’incontro sul tema “Prevenzione del tumore al seno: sensibilizzazione ai corretti stili di vita"

Cultura
Trani venerdì 27 ottobre 2017
di La Redazione
Biblioteca G. Bovio in rosa
Biblioteca G. Bovio in rosa © n.c.

“La prevenzione è un messaggio per tutte noi”. E’ questo il claim che caratterizza la venticinquesima edizione di “LILT for Women - Campagna nastro rosa”, promossa dalla LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori), sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica e patrocinata dalla presidenza del Consiglio dei ministri e dal Ministero della salute, accompagnato da un hashtag dal messaggio chiaro e diretto #mettiloKo.

Anche Trani si è illuminata di rosa con un luogo simbolo della cultura, la Biblioteca Comunale “G. Bovio”. In ottobre i monumenti delle città più importanti d’Italia si vestono del colore che da sempre identifica il genere femminile. Una sorta di “fil rose” che unisce idealmente la penisola da nord a sud, con edifici, fontane, piazze, teatri, tutti illuminati a testimoniare che, grazie a un’efficace e corretta prevenzione, la malattia tumorale si può e si deve vincere. Il rosa è la nuance che sta caratterizzando gran parte della città con le vetrine delle attività commerciali allestite con palloncini e nastri tutti di colore rosa.

La Città di Trani si è dimostrata ancora una volta di essere sensibile a attenta alle campagne di prevenzione che coinvolgono il genere femminile. Nella serata di mercoledì nella sala Ronchi della biblioteca (la cui facciata è stata illuminata di rosa per l’occasione) ha avuto luogo l’incontro sul tema “Prevenzione del tumore al seno: sensibilizzazione ai corretti stili di vita”. L’iniziativa, con lo scopo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori alla mammella, è stata promossa dall’assessorato alle culture ed organizzata con la collaborazione della Inner Wheel di Trani, rappresentata dal presidente Francesca Pisani Capozzi, e dalla sezione provinciale della LILT, rappresentata dal presidente Michele Ciniero.

Un interessante evento di solidarietà che ha beneficiato degli interventi di Federica Carpagnano (medico chirurgo e volontaria della LILT), Irene Spallucci (capitano dell’Apulia Trani), oltre che di Francesca Pisani Capozzi e di Michele Ciniero. Suggestiva la coreografia dell’incontro: palloncini rosa a forma di cuore, nastri rosa, confetti in rosa e fiori rosa per simboleggiare l’impegno e il sostegno alla campagna LILT. Il convegno si è concluso con un momento musicale a cura dell’associazione culturale musicale “Domenico Sarro”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette