Ritrovato in zona Boccadoro

Pitbull denutrito e con una zampa spezzata: salvato da volontario Folgore

Sul posto intervenuti agenti della Polizia locale ed una volontaria della Lega Nazionale della Difesa del Cane

Cronaca
Trani domenica 13 maggio 2018
di La Redazione
Cane Pitbull salvato dall'associazione Folgore
Cane Pitbull salvato dall'associazione Folgore © Tranilive.it

Domenica pomeriggio i volontari della "Guardia Eco Ambientale Folgore" di Trani hanno avvistato un cane di razza pitbull adagiato sul bordo della scarpata della ferrovia lungo la strada statale 16 da Trani in direzione Barletta, subito dopo il ponte di Boccadoro. Avvicinatisi al cane i volontari hanno potuto constatare che versava in cattive condizioni, in evidente stato di denutrizione e disidratazione oltre ad avere problemi di deambulazione sia per lo stato di debolezza e sia per un problema alla zampa posteriore sinistra.

I volontari hanno subito provveduto a collocare due ciotole di acqua, che il cane ha bevuto in un batter d'occhio, e del cibo. Il responsabile della Folgore ha prontamente allertato telefonicamente sia il comando della Polizia Locale di Trani e sia una volontaria della Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC) di Trani. Sul posto è intervenuto un agente della Polizia Locale seguito dalla volontaria della Lndc la quale, tramite un lettore di microchip per animali, ha accertato che il cane ne era sprovvisto.

Quindi si trattava di un cane randagio (forse abbandonato e che vagava da giorni senza meta) e, secondo la normativa vigente, il Comune, nella persona del Sindaco è da ritenersi il responsabile del benessere degli animali presenti sul territorio comunale, rispetto ai quali vanta una posizione di garanzia. Ottenuta l'autorizzazione a procedere da parte della Polizia Locale, la volontaria della Lega ha collocato il cane nella sua auto e dopo essere passata dal comando della Polizia Locale si è diretta con il cane a bordo ad Andria dal veterinario reperibile della Asl.

Il cane pesava 11,5 kg, aveva una frattura ossea a sinistra ed oggi verranno effettuate le radiografie. Molto probabilmente il cane sarebbe deceduto a breve se qualcuno non l'avesse visto e non fosse intervenuto immediatamente. "Si ringrazia la Polizia Locale di Trani e la volontaria della Lndc per la disponibilità e il rapido intervento che hanno sicuramente salvato la vita a questo cane dall'aspetto pelle e ossa, con i suoi occhi tristi e poco reattivo agli stimoli" scrive Nunzio Di Lauro, responsabile Guardie Eco ambientali Folgore.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giuseppe Cortellino ha scritto il 15 maggio 2018 alle 14:18 :

    Aprite Comandi di altri Corpi Rispondi a Giuseppe Cortellino

  • Nunzio Di Lauro GEAF ha scritto il 14 maggio 2018 alle 20:17 :

    Notizie aggiornate del povero pitbull recuperato in extremis. Non sono state effettuate le previste radiografie per il momento perché è troppo debole per l'anestesia. Inizia a mangiare poco poco... È sotto flebo per reidratarlo. Rispondi a Nunzio Di Lauro GEAF