La "solita" storia

Terminati i lavori in stazione. Ma i vandali lasciano già la loro firma

Installati gli ascensori e sistemati spazi per il pubblico e sottopassaggio

Cronaca
Trani giovedì 07 dicembre 2017
di La Redazione
Stazione di Trani, Sottopassaggio
Stazione di Trani, Sottopassaggio © TraniLive.it

I lavori di ristrutturazione della stazione ferroviaria di Trani, ora dotata di due ascensori, sono terminati da pochissimi giorni. Ma i vandali-imbrattatori sono stati velocissimi: stamattina, su una delle pareti del sottopassaggio che porta ai binari 2 e 3, sono comparse delle scritte presumibilmente tracciate con gesso. Forse il nome di qualcuno. Le scritte sono molto decise, ma ci sono. Forse si potranno cancellare facilmente. A luglio, quando i lavori erano ancora in pieno svolgimento, un writer lasciò la sua firma sulla parete in bianco cartongesso sempre nel sottopassaggio. Ma allora il muro non era finito. Resta l’assurdità di chi, in dispregio delle più elementari norme del vivere civile, dà sfogo a stupidi istinti scrivendo su un muro.

I lavori, cominciati agli inizi del 2017, hanno consentito di eliminare tutte le barriere architettoniche, ma anche di completare l'innalzamento del primo e secondo marciapiede per agevolare l'accesso ai treni, secondo lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani. I marciapiedi sono stati dotati di percorsi tattili per gli ipovedenti ed è stato realizzato un nuovo impianto di illuminazione a led sui marciapiedi e nel sottopasso pedonale. Migliorati gli spazi aperti al pubblico, anche se sono stati sacrificati gli alberi prima esistenti all'interno della stazione, perché “interferenti con la regolarità e la sicurezza dell'esercizio ferroviario ai sensi del decreto 753/80”. Rimangono solo due aiuole verso la parte Nord.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mario Rossi ha scritto il 07 dicembre 2017 alle 10:49 :

    Più controlli, sono stati investiti i VOSTRI soldi, non fate in modo che questa gente possa rovinare i nostri spazi. Appena vedete qualcosa che non va segnalatelo alle autorità per il bene di tutti Rispondi a Mario Rossi

Le più commentate
Le più lette