Il fatto

Trani, denunciato responsabile del lancio delle molotov: soggetto pericoloso con problemi psichici

L'uomo. un 51enne, lavorava presso un istituto scolastico. Ora è stato sospeso. A suo carico anche l'imputazione dell'incendio della porta di San Giacomo

Cronaca
Trani giovedì 21 settembre 2017
di La Redazione
Incendio del portale di San Giacomo
Incendio del portale di San Giacomo © TraniLive.it

Ha cinquantuno anni, ed è tranese. Ha problemi psichici ma comunque ha svolto la propria professione di collaboratore presso una scuola fino a pochi giorni fa. Sarebbe questo l'identikit dell'individuo che due notti fa ha preparato le molotov in via Bebio. I motivi? Un diverbio con i residenti del sottano presso il quale è stata lanciata una delle due bottiglie incendiarie.

All'uomo, P.P. le sue iniziali, è contestata anche la responsabilità dell'incendio del portone di San Giacomo, incendiato nella notte del 14 maggio. L'uomo era stato identificato e deferito in stato di libertà. Ma a suo carico ci sarebbero anche altre contestazioni: dal maltrattamento di animali (il caso di Dudi, segnalato da questo portale), l'aggressione ad una turista ed altri incendi di cassonetti.

Allo stato attuale è stato denunciato e sospeso dalla sua attività lavorativa.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • enzo forte ha scritto il 22 settembre 2017 alle 11:52 :

    ..intanto aspettiamo che faccia qualcosa di grave per arrestarlo... Rispondi a enzo forte

Le più commentate
Le più lette