Meno di un mese alla terza edizione della competizione

Un nome tranese tra i dodici bartender finalisti dello Splash Festival di Bari

​Il mixologist Domenico Emiliano de "La Cachànchara" ha conquistato un posto nell'evento fissato l'11 giugno

Attualità
Trani giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
Splash Festival Beverage & Hospitality
Splash Festival Beverage & Hospitality © N.C.

Il bartender Domenico Emiliano de "La Cachànchara", prossima apertura in Piazza Teatro a Trani, è tra i dodici finalisti dello Splash Festival di Bari. In programma dalle ore 10 a mezzanotte di lunedì 11 giugno, lo “Splash Festival Beverage & Hospitality” riunisce alcune eccellenze selezionate oltre che dai giudici di Barproject Academy e Terza Luna, anche dagli utenti di Facebook. Tra i due drink scelti dai social rientra proprio il “Rihlat Lilsharib Viaggio da Bere” di Domenico Emiliano.

I dodici finalisti sono equamente divisi in due categorie: lo "Stir It Up Challenge" sarà una gara di mixology fra i locali pugliesi realizzata in collaborazione con Terza Luna Tè e Tisane, mentre la "Coffee & Spirits" sarà dedicata a sei esperti mixologist che si cimenteranno nella preparazione dei cocktail a base di caffè. Ai finalisti toccherà il compito di eseguire due ricette identiche in 10 minuti così da poter puntare al montepremi in palio consistente in offerte formative, attrezzature, esperienze in fiere del settore e altri omaggi forniti dagli sponsor.

“Una grande festa per tutti, appassionati e curiosi con l’obiettivo comune di valorizzare la nostra terra.”, spiega Claudio Lepore, ideatore e creatore del festival Splash nel 2016 e di Barproject Academy. A meno di un mese dalla sua terza edizione, il festival si pone con lo sguardo verso est tra l'eccellenza dei prodotti autoctoni ed ingredienti ricercati tipici della cultura del Mediterraneo. Il tema scelto per caratterizzare tutte le performance è “Puglia miscela d'oriente”.

Oltre alla competizione fra bartender lo Splash Festival, con il patrocinio del Comune di Bari e di Puglia Promozione, offrirà a tutti i visitatori un ricco programma: nell'area Bar Project Experience ci sarà spazio a lezioni a tema, sport e musica live, mentre saranno proposti ulteriori workshop per curiosi ed esperti del settore. Uno spazio nell'evento sarà anche riservato all'associazione Italiana Persone Down (Aipd) per trattare di temi sociali con i ragazzi. Oltre 40 partecipanti da tutta la Puglia, sei città coinvolte, 12 i cocktail selezionati sono i primi rilevanti numeri della competizione targata "Splash Festival".

Lascia il tuo commento
commenti