La curiosità

Bottaro, che-fi? Da oggi i Comuni interessati possono chiedere voucher per hotspot pubblici

Non c'è spazio per tutti: ogni Stato Membro avrà diritto ad un minimo di 15 voucher fino ad un massimo di 95

Attualità
Trani martedì 15 maggio 2018
di La Redazione
Logo Free WiFi
Logo Free WiFi © Google

A partire da domani 15 maggio i Comuni dell'Unione Europea interessati potranno depositare domanda per ottenere un voucher del valore massimo di 15 mila euro per acquistare hotspot WiFi da installare in aree pubbliche di loro scelta. Il finanziamento rientra nel progetto WiFi4Eu ed interessa 1183 Comuni europei. I costi a carico delle amministrazioni locali saranno limitati alla gestione e manutenzione della rete. Ciascuno Stato Membro avrà diritto ad un minimo di 15 voucher (il numero massimo sarà di 95).

Il progetto nasce nel 2016 e l’iniziativa WiFi4EU era nata per dare a migliaia di europei l’accesso gratuito a Internet e le comunità locali avranno la possibilità di avvicinare la connettività ai cittadini, permettendo loro di beneficiare pienamente delle infinite opportunità della digitalizzazione. Come spiegava la Commissaria al Digitale Mariya Gabriel. “È un passo concreto verso la realizzazione del mercato unico digitale”.

Qui tutta la documentazione.

Lascia il tuo commento
commenti