La nota

Infopoint turistico a Trani, Santorsola: «Ci sono i fondi regionali, bisogna approfittarne»

«È impensabile che una città turistica come Trani non abbia questo servizio».​

Attualità
Trani mercoledì 14 marzo 2018
di La Redazione
Domenico Santorsola
Domenico Santorsola © n.c.

«È stato pubblicato sul sito dell’Agenzia regionale del turismo Pugliapromozione l’avviso pubblico rivolto ai Comuni titolari di uffici infopoint turistici della rete regionale. Una buona opportunità per Trani, dove oggi l’infopoint turistico di piazza Trieste, finora gestito dalla Turenum Pro loco, è chiuso a causa dell’assenza di fondi. Con questo avviso la Regione intende attivare interventi di potenziamento e qualificazione del sistema dell’accoglienza turistica locale per il 2018 ed il 2019».

«Per il 2018, la prima scadenza relativa al periodo da maggio 2018 a settembre 2018 è fissata al 30 marzo, la seconda scadenza relativa al periodo da settembre 2018 a gennaio 2019 è fissata all’11 giugno. Per il 2019, la prima scadenza relativa al periodo da aprile 2019 a settembre 2019 è fissata al 15 gennaio, la seconda scadenza relativa al periodo da settembre 2019 a gennaio 2020 è fissata all’11 giugno. Il Comune di Trani, dunque, potrebbe attingere a dei fondi regionali e, con questi finanziamenti, verrebbe riaperto l’infopoint turistico di piazza Trieste – Palazzo Palmieri. È impensabile che una città turistica come Trani non abbia questo servizio».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Onofrio Strippoli ha scritto il 14 marzo 2018 alle 16:21 :

    La regione Emilia Romagna ha indetto 23 corsi professionali gratis di lavori che di solito vengono richiesti sul territorio, o che una volta imparato può una persona anche mettersi in proprio come attività. Così si può diminuire la disoccupazione. A Trani non si vede nulla di concreto. Rispondi a Onofrio Strippoli