La nota dell'ex assessore all'ambiente

Cava fumante, Santorsola: "Basta inutili allarmismi, chiesto tavolo di concertazione"

"Evitiamo di agitare inutilmente gli spettri e fare facili e inutili allarmismi tra la popolazione cittadina tranese"

Attualità
Trani martedì 13 marzo 2018
di La Redazione
Mimmo Santorsola
Mimmo Santorsola © n.c.

Prima le rassicurazioni del sindaco e dell'assessore Di Gregorio, poi l'intervento della Procura ed ora anche Domenico Santorsola chiede di abbassare i toni. "Sulla cava di Contrada Monachelle, a Trani, al di là delle facili strumentalizzazioni e polemiche, abbiamo richiesto all'amministrazione comunale, alla Asl, all’Arpa, alla Regione, di istituire un tavolo istituzionale di concertazione".

"Questo - continua -, per evitare di agitare inutilmente gli spettri e fare facili e inutili allarmismi tra la popolazione cittadina tranese, preoccupata per diverse emergenze ambientali. Il tavolo istituzionale servirà a favorire una proficua e maggiore collaborazione fra Enti, per monitorare l’evolversi delle azioni in corso".

Lascia il tuo commento
commenti