Novità da Palazzo di Giustizia

Da Trani a Roma: il pm Ruggiero in commissione banche

Il magistrato al lavoro per predisporre la relazione da consegnare al Parlamento

Attualità
Trani sabato 13 gennaio 2018
di La Redazione
Michele Ruggiero
Michele Ruggiero © n.c.

Il pm di Trani Michele Ruggiero ha assunto, da alcuni giorni, il ruolo di consulente della commissione bicamerale banche. L’incarico, per il quale era stato indicato da Forza Italia e M5S, consiste attualmente nella valutazione degli elementi raccolti durante l’attività di indagine della commissione, con la predisposizione di una relazione per il Parlamento in vista anche di proposte di modifica del sistema bancario e finanziario. Il via libera alla nomina aveva però registrato qualche intoppo al Csm, per via di un’inchiesta, aperta a suo carico dalla Procura di Lecce, per presunte pressioni esercitate su un testimone nell'ambito di indagini su tangenti a Trani. I colleghi salentini avevano chiesto l’interdizione per Ruggiero e un suo collega. Ma il 15 dicembre scorso anche la Cassazione ha il rigettato il ricorso contro l’ordinanza con cui il Riesame aveva già negato la misura per entrambi. Ruggiero ha, quindi, lasciato gli uffici della Procura tranese per la sua attività ‘fuori ruolo’ nella Capitale.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette