I.I.S.S. “Aldo Moro” di Trani

Con la scuola, oltre la scuola! Il progetto Prime, project for internships in management of export

Il progetto offre ai propri neodiplomati un percorso di formazione professionale nel segmento dell’export management, che costituisce un volano di specializzazione professionale e di avviamento al lavoro

Attualità
Trani sabato 13 gennaio 2018
di La Redazione
Ites Aldo Moro
Ites Aldo Moro © n.c.

Che la scuola sia un’esperienza di formazione umana, culturale e professionale è sempre stato un principio in cui l’I.I.S.S. “Aldo Moro” di Trani ha creduto e crede fortemente; lo dimostra l’interesse che l’Istituzione Scolastica ha nell’accompagnare i propri studenti anche dopo il conseguimento del diploma, offrendo loro occasioni di crescita personale e professionale tramite progetti finanziati dall’Unione Europea con fondi Erasmus+.

In particolare con il progetto PR.I.M.E. - PRoject for Internships in Management of Export (progetto per tirocini nella gestione dell’export), l’istituto “Aldo Moro”, presieduto dal dirigente prof. Michele Buonvino, offre ai propri neodiplomati un percorso di formazione professionale nel segmento dell’export management, che costituisce un volano di specializzazione professionale e di avviamento al lavoro.

Per la realizzazione del progetto (referente la prof.ssa Daniela Pastore), pensato e attuato in rete con altre quattro scuole secondarie della provincia BAT, l’istituto “Aldo Moro” ha selezionato 20 alunni tra diplomati nella sessione di Luglio 2017 e studenti delle classi quinte, che si diplomeranno nella sessione di Luglio 2018, per avviarli ad un training di alta formazione professionale a Plymouth (Regno Unito) e a Malta, della durata di tre mesi, anche al fine di far conseguire loro gli attestati europei di qualifica professionale: l’Europass Mobility Document e l’European Credit system for Vocational Education and Training (ECVET).

Oltre alle scuole I.I.S.S. “Moro” di Trani, I.I.S.S. “Colasanto” di Andria, capofila del progetto, I.I.S.S. “Garrone” di Barletta, I.I.S.S. “Carafa” di Andria e I.I.S.S. “Dell’Aquila” di San Ferdinando di Puglia, sono partners del progetto anche organismi pubblici e privati: la Provincia di Barletta-Andria-Trani, il Comune di Andria, il Comune di Trani, Lula Consulting s.r.l., Confartigianato sez. di Barletta, Sistema Impresa BAT-Foggia, CNA BAT, Terme di Margherita di Savoia, Zingrillo.com, Future Center Barletta e Megamark s.r.l.

Con la partenza dei primi studenti entra nel vivo l’attuazione del progetto PR.I.M.E.: dal 10 gennaio fino all’11 aprile, infatti, saranno a Malta le neodiplomate Amoruso Alessia, Bucci Martina e Lasala Michela, mentre dal 3 febbraio al 5 maggio sarà a Plymouth (Regno Unito) Zingaro Alessandro; quindi, dal 12 Aprile al 12 luglio vivrà la sua esperienza a Malta la studentessa neodiplomata Marasciuolo Elisabetta. Gli altri studenti del “Moro” inizieranno il loro percorso formativo all’estero dopo il conseguimento del diploma di maturità, a partire da fine luglio.

All’interno di aziende selezionate da partners locali, i tirocinanti svilupperanno competenze distintive dell’addetto all’export aziendale attraverso l’elaborazione di documenti tecnici e informativi per il marketing, l’analisi del sistema competitivo e del comportamento dei consumatori, l’utilizzo di tecniche di contabilità generale e analitica, l’analisi comparativa di obiettivi; risultati e costi di rendicontazione, l’approfondimento sia della normativa comunitaria a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese sia delle politiche di prezzo e promozionali. Nell’esperienza lavorativa all’estero, gli studenti avranno anche la possibilità di potenziare le proprie competenze nella lingua inglese e nell’utilizzo di reti informatiche.

Con questo progetto la scuola offre ai propri neo diplomati un concreto servizio di placement in uscita che oggi è prerogativa quasi esclusiva delle Università. L’auspicio per questi giovani è che PR.I.M.E. costituisca un aiuto concreto per il loro inserimento nel mercato del lavoro riducendone i tempi di ingresso.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette