Informazioni utili per i cittadini

Refezione scolastica, si parte il 20 novembre. Ecco modalità di acquisto e prenotazione pasti

Sarà possibile acquistare i pasti in contanti a partire dalla ricezione del “Pan” (codice personale di identificazione) che sarà inviato via sms nei prossimi giorni al numero di cellulare rilasciato in fase d'iscrizione

Attualità
Trani mercoledì 15 novembre 2017
di La Redazione
Refezione scolastica
Refezione scolastica © n.c.

A partire dal 20 novembre inizieranno i servizi relativi alla mensa scolastica, gestiti in concessione dalla ditta Pastore s.r.l. di Casamassima. Il sistema sarà gestito con modalità informatizzate, che permetteranno la prenotazione giornaliera dei pasti nelle scuole e di effettuare e monitorare i pagamenti, informando in tempo reale le famiglie.

Ecco come avverrà la prenotazione giornaliera del pasto (competenza della scuola): le presenze giornaliere di ciascun bambino che usufruirà del servizio mensa saranno rilevate tassativamente entro le ore 9,30 attraverso l'utilizzo di un tablet collegato online al software del servizio. La presenza del bambino determinerà l'addebito del pasto in base alla quota di contribuzione prevista dal modello Isee di ciascuna famiglia. Si precisa che, a coloro i quali ritireranno i bambini dopo le ore 9.30, sarà comunque addebitata la quota pasto.

Sarà possibile acquistare i pasti in contanti a partire dalla ricezione del “Pan” (codice personale di identificazione) che sarà inviato via sms nei prossimi giorni al numero di cellulare rilasciato in fase d'iscrizione, presso i seguenti punti vendita autorizzati: ricevitoria di D'Azzeo Francesco (via Andria 31), ricevitoria di Quaranta Lorenzo (corso Italia 48) e ricevitoria di Di Cugno Francesco (viale De Gemmis 48). L'esercente, attraverso l'apposito programma, provvederà ad effettuare sul codice personale "Pan" l'accredito (ricarica) della somma versata dal genitore. Ogni ricarica sarà maggiorata di una commissione di 1 euro da corrispondere all'esercente per il servizio reso. Questo pagamento dovrà essere corrisposto solamente in contanti. Si raccomanda l’utenza di controllare, al termine dell'operazione, la correttezza del codice “Pan” digitato, l'importo versato e l'eventuale saldo residuo, conservando con cura lo scontrino che costituisce per il genitore documento di prova dell'avvenuto pagamento.

Ogni verifica potrà comunque essere effettuata, online ed in qualunque momento, collegandosi al sito internet del Comune di Trani (www.comune.trani.bt.it). Cliccando nella sezione della refezione il genitore dovrà in primo luogo registrarsi, ottenendo le credenziali personali di accesso (Username e Password). Completata la prima registrazione ed effettuato l'accesso, sarà possibile visualizzare la situazione credito/debito del proprio figlio e verificare lo stato dei pagamenti dei pasti consumati.

Ciascun alunno può usufruire del servizio di mensa scolastica fino ad al raggiungimento dei 2 pasti in negativo. Oltre questa soglia di debito, sarà automaticamente bloccata la fruizione del servizio, fino a nuova ricarica presso gli esercenti convenzionati. Si precisa che per fruire del servizio la ricarica dovrà essere effettuata entro e non oltre la sera prima. Oltre questa soglia di tolleranza, l'Amministrazione Comunale così come il concessionario si riservano di attivare azioni di sollecito: nel caso di inadempienza protratta, verrà sospeso il servizio in favore del minore, il quale avrà diritto nuovamente alla fruizione del servizio unicamente dopo aver provveduto alla ricarica della scheda. Il sistema predisposto aggiorna automaticamente la situazione contabile di ciascun alunno, permettendo di verificare il numero dei pasti consumati. i pagamenti ed il corrispondente saldo contabile.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette