Lo spettacolo è realizzato dai ragazzi del Liceo F. de Sanctis

"Medea vs Medea": nona replica al Teatro alle Colonne di Milano

“Medea vs Medea” nasce da un’idea del regista Michele D’Errico e della prof.ssa Rossella Piccarreta e orbita attorno a una Medea dilaniata da un dolore che annichilisce e che in un crescendo iperbolico si fa follia vendicativa

Attualità
Trani domenica 05 novembre 2017
di Ottavia Digiaro
Medea vs Medea
Medea vs Medea © Gianni Luigi Carnera

I ragazzi del Liceo F. De Sanctis tornano in scena con "Medea vs Medea" il 9 novembre nel cartellone della stagione teatrale del Teatro alle Colonne di Milano (Corso di Porta Ticinese, 45 - le colonne di San Lorenzo).

Lo spettacolo, che dopo Trani, Milano, Bari, Altamura, Siracusa ed Egnazia, è alla sua nona replica, vanta numerosi e prestigiosi riconoscimenti: primo premio come migliore spettacolo nella rassegna teatrale “Skenè” del Liceo Salvemini di Bari, terzo premio migliore spettacolo e primo premio migliore progettazione e realizzazione scenografia e costumi al “Thauma festival” indetto dall’ Università Cattolica del Sacro Cuore in cui ha ricevuto anche una menzione speciale per l’interpretazione di Lorena Canaletti, vincitrice anche del premio migliore attrice alla “XXIII Rassegna di Teatro Classico Scolastico” del Liceo Cagnazzi di Altamura.

“Medea vs Medea” nasce da un’idea del regista Michele D’Errico e della prof.ssa Rossella Piccarreta e orbita attorno a una Medea dilaniata da un dolore che annichilisce e che in un crescendo iperbolico si fa follia vendicativa, si concretizza nello sdoppiamento del personaggio. Due donne, due facce della stessa Medea: una abbandonata, piangente, disperata, incapace di resistere alla furia violenta della sua parte più istintuale, l’altra stravolta dall’ ira, feroce e calcolatrice, come un animale ferito che sa trovare nella disperazione la forza per reagire, sebbene con un gesto folle e parossistico.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette