Salto con l'asta

Vincenzo Belardi stabilisce la migliore prestazione 2018: 4 metri

La macchina organizzativa della 5ª Edizione Internazionale del Salto con l’Asta in piazza – Jumping in the Square sta assemblando il parterre per il prossimo 8 luglio in Piazza Duomo

Altri Sport
Trani lunedì 16 aprile 2018
di La Redazione
Salto con l'asta
Salto con l'asta © n.c.

Domenica 15 aprile, al Trofeo Favino di Foggia, gli astisti di Trani si sono distinti nella disciplina del Salto con l’Asta nella loro prima uscita stagionale.

Il cadetto Vincenzo Belardi (2003), quest’anno con la maglia dell’Athletic Academy Bari, ha dimostrato di possedere ottime qualità atletiche, frutto degli assidui e duri allenamenti invernali, non facili proprio in questa disciplina, non possedendo aree coperte per potersi meglio allenare e perfezionare la tecnica di rincorsa e salto.

Belardi esegue salti perfetti, fino a superare l’asticella a metri 4,00 con un salto che, ad oggi, è la migliore prestazione italiana di categoria e fan ben sperare per una stagione agonistica appena iniziata.

L’allieva Annarita Boccaforno (2002), nella stessa giornata, eguaglia il suo personale con mt. 3.10 sfiorando il 3.20, posizionandosi tra le prime allieve in Italia.

Buoni i risultati di Joseph Boccaforno, Francesco Bove e Alessio Filosa in fase di preparazione per la stagione appena iniziata.

Nel frattempo, la macchina organizzativa della 5ª Edizione Internazionale del Salto con l’Asta in piazza – Jumping in the Square, sta assemblando il parterre connomi di spicco mondiale ed olimpionico che vedremo gareggiare in Piazza Duomo il prossimo 8 Luglio a fianco dei nostri ragazzi tranesi.

Lascia il tuo commento
commenti